Top

VISITA DI 60 OSPITI PROVENIENTI DA 6 PAESI EUROPEI

30 Marzo 2017

 

Il laboratorio FabLab La Giusa Next a Nicosia in Sicilia ha ospitato presso la propria struttura, nell’ambito del progetto ERASMUS “Ready for our Lives – Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche nel settore dell’istruzione”, coordinato dalla Prof.ssa Maria Filippa La Porta dell’I.I.S. “A. Volta” di Nicosia, un gruppo di 20 docenti e 40 studenti provenienti, oltre che dall’istituto coordinatore, dalla Repubblica Ceca, Portogallo, Turchia, Slovenia, Lettonia e Lituania.

L’obiettivo principale del progetto, considerata l’alta percentuale di disoccupazione giovanile dei paesi partner, è stato quello di migliorare le competenze linguistiche nella lingua inglese e sviluppare la capacità imprenditoriali dei giovani, attraverso visite guidate presso aziende o incubatori di imprese, per un loro efficace inserimento nel mondo del lavoro in un contesto anche europeo.

La scelta dell’istituto coordinatore è caduta sulla FabLab La Giusa Next poiché essa è stata ritenuta luogo rappresentativo dello sviluppo economico e dell’imprenditorialità del territorio di riferimento, in quanto ultimo traguardo di una storia di imprenditorialità familiare che nasce dalla tradizione per arrivare all’innovazione.

Commenti

commenti